Corona all’Università. Infranto nuovamente limite del ridicolo.

Fabrizio Corona è stato invitato il 1 Marzo ad un convegno presso l’Università di Salerno sul tema “Il potere dei media”. Questo signore ha messo piede dunque in un’università pubblica, in qualità di esperto di media e privacy.
Uhm.
Fabrizio Corona si è distinto negli anni per i seguenti episodi:
– ha commesso 8 infrazioni gravi al codice della strada (tra cui: guida senza patente, guida contromano, eccesso di velocità)
– è stato accusato di associazione a delinquere finalizzata all’estorsione e successivamente condannato per questo a 3 anni e 8 mesi di reclusione
– è stato condannato a 3 mesi e 400 euro di multa (pena detentiva convertita poi in sanzione di 4650 euro) per detenzione e spendita di banconote false e detenzione e ricettazione di una pistola in due episodi distinti
– è stato iscritto nel registro degli indagati per bancarotta fraudolenta perchè la sua società Corona’s srl è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Milano
– è stato condannato definitivamente per aggressione a pubblico ufficiale.
Uhm.
Magari poteva essere invitato per un convegno che trattasse di altro, magari di come si affronta un processo penale per uscirne sempre condannato. Sarebbe stato più indicato.

Fabrizio Corona durante una delle sue capatine in Tribunale

Un personaggio di tale calibro ha varcato le soglie dell’Università degli Studi di Salerno e ha detto la sua di fronte ad un buon numero di studenti che forse prendevano appunti, invitato da un branco di rincoglioniti dediti alla gerontocrazia e al ribasso culturale. Stamane, tra l’altro, il Magnifico (tsk) Rettore (tsk) ha pubblicato sul sito web dell’università una letterina di chiarimento sull’accaduto nella quale dice tra l’altro “…in tal senso desidero sottolineare che l’Università ha il dovere di occuparsi di casi come il “Caso Corona”- peggio sarebbe ignorare o far finta di non vedere-  e ha il dovere di far esprimere a Fabrizio Corona, se lo richiede, il proprio pensiero.”
Ah ok. Ora capisco. Un pluripregiudicato, estorsore, truffatore, violento (e mediocre testa di cazzo aggiungo io) ha il bisogno dire la sua con l’intento di illuminare l’uditorio con il suo pregevole punto di vista e bisogna dargliene la possibilità. Benissimo! Dopo la prima cappellata, eccone una seconda che avrebbe dovuto estinguere la prima ma che invece ci ha rivelato una capacità di ragionamento da far invidia a Topo Gigio.
Al ridicolo non c’è davvero limite.

5 risposte a “Corona all’Università. Infranto nuovamente limite del ridicolo.

  1. IntifadaPawa

    E’ un mondo malaaaaato…

  2. Matamierda

    Io schifo la gente…

  3. anche io schifo la gente…

  4. Matamierda

    Io schifo la gente ©1983

  5. “Io a’ schif a’ gente” è copyright A.R.1985 non scherziamo!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...