San Nicola Legrottaglie già sapeva

San Nicola Legrottaglie già conosciuto per la sua carriera di calciatore e per la sua passione spropositata per la lettura della Bibbia in compagnia (dice di aver riunito un gruppo di 70 appassionati) esprime, per la gioia di noi tutti, la sua visione metageopolitica sulla questione palestinese e il recente conflitto in quel di Gaza.

In un’ interessantissima intervista alla Gazzetta dello Sport, alla domanda “Cosa pensi di quello che sta succedendo a Gaza in questi giorni? ” risponde sicuro “Sapevo già che sarebbe successo, è una profezia della Bibbia. Il popolo di Israele era quello prediletto da Dio. Ma non l’ha riconosciuto e ora ne sta pagando le conseguenze”.

Wow. Questa mi mancava davvero. Il pallonaro  in fissa per Gesù e la Bibbia che già sapeva tutto, che quasi quasi ci piglia pure per il culo perché noi non c’avevamo pensato.

San Nicola, fa’ una cosa. Trasferisciti a Gaza. Su, su.

Se ora, dopo aver letto le parole Gaza e conflitto, vi andasse di cimentarvi in un bel bombardamento virtuale proprio in quell’oasi di felicità che è la striscia di Gaza, vi propongo questo. Olmert vi spiegherà il tutto, e alla fine vi darà un giudizio su come avete condotto il raid.

Buona fortuna.

8 risposte a “San Nicola Legrottaglie già sapeva

  1. La domanda di fondo è: perchè cazzo i giornalisti chiedono cose del genere a calciatori decelebrati?
    Questo scempio di intervista è il sequel di cannavaro intervistato su gomorra e gattuso che parla delle leggi di Zapatero sulle coppie omosessuali…
    Se l’equitazione e il calcio (e quindi i cavalli e i calciatori) venissero giustamente equiparati, questi problemi non ci sarebbero, non saremmo costretti a bestemmiare davanti a un pc.
    dopotutto che differenza c’è tra legrottaglie e Varenne?

  2. ioconoscohardcore

    Non c’è nessuna differenza tra Varenne e il Santo pallonaro. Anzi una si. Varenne conosce, hardcore. E pure parecchio. Lefrattaglie manco per il cazzo.

  3. I giornalisti fanno quelle domande o perchè hanno pietà dei calciatori e tentano di farli ssntire vivi, oppure perchè so più imbecilli di un Lefrattaglie qualsiasi , e nemmeno immaginano che i bambini si potrebbero impressionare di fronte alle parlole di quello scimmione inebetito da duri scontri in area e colpi di testa su tiri dalla distanza. Comunque io vorrei vedere subito fuori, a duro monito, Claudio? Varriale, il topo che sta alla rai.

  4. ioconoscohardcore

    Il dandy ha ragione, è un fottuto circolo vizioso di idiozia. Varriale ne è ad esempio un fulgido esempio. Ma tanto morirà per una molotov vagante (credo).
    Ah, Dandy, ho visto il link al forum dell’associazione. Buona cosa!
    Stay brutal.

  5. Oggi pomeriggio lefrattaglie è stato intervistato su rai2 da francesca senette, la ex testa-viagra di fede, in uno spazio intitolato “Legrottaglie: casto fino al matrimonio”.
    er frattaglie si dimenava in discorsi sul bene e il male, su come il bene vincerà sul male, su come i giovani si lascino ingannare dalle apparenze, sul perchè lui è un esempio positivo e infine sul fatto che noi giovani dobbiamo trovare il modo per far entrare gesù dentro di noi (ma non era per la castità???)…
    comunque c’era una figura che fungeva da controparte ovviamente, perchè la rai deve comunque tutelare, in quanto servizio pubblico, chi la pensa diversamente davanti agli schermi, insomma quelli a cui rode il culo di pagare il canone per dare la parcella al frattaglia: era un prete.

  6. ioconoscohardcore

    Francesca Senette + Lefrattaglie + prete = muahmahmuahahahah

  7. Mancava solo il papa in diretta telefonica!!! Meno male che in Italia c’è Silvio che di castità e di cose “dentro” di noi non ne ha mai voluto sapere. Lui si che sarebbe stato in grado, con la sua alta dialettica e le sue battute dall’humor inconfondibile, tenere testa allo sproloquio cristiano del Sig. Lefrattaglie. E poi si sà!! I preti si divertono col burro!!

  8. Silvio è probabilmente l’ “ITAGLIANO” a cui piace di più la figa. Infatti non saluta più Kakà da quando ha confessato di essere arrivato casto al matrimonio. Voleva venderlo al Man City oppure fargli fare il segretario particolare del Ministro Bondi.Per Lefrattaglie le porte sono aperte per entrare nel clan di Baget Bozzo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...